UNA DOMENICA TRA I SASSI DI MATERA

UNA DOMENICA TRA I SASSI DI MATERA

25,00

UNA DOMENICA TRA I SASSI DI MATERA

25,00

Domenica 19 Marzo 2023
– Partenze:
*ore 08.15 Francavilla Fontana (Stadio Comunale)
*ore 08.30 Grottaglie (Piazzale Padre Pio)
*ore 08.45 San Giorgio (Bar Kalua)
*ore 09.00 Taranto (Concattedrale)
*ore 09.20 Massafra (Pescheria D’Andria)

– Arrivo in  mattinata nella bellissima cittadina di Matera;
– Passeggiata libera nel meraviglioso borgo o passeggiata guidata con l’ausilio di una guida locale (al costo di circa 5€ per persona);
– Pranzo libero a sacco o in ristorante;
– In serata attorno alle ore 18:00 partenza per il rientro che avverrà in serata.

I biglietti NON SONO RIMBORSABILI a viaggio già eseguito/ partito.
Diversamente sarebbero rimborsabili sotto forma di voucher per se stessi piuttosto che per terze persone, fino a 3 gg prima della partenza.

📲Gli orari possono subire piccole modifiche da parte dell’ organizzazione, pertanto i partecipanti riceveranno un messaggio pre partenza a conferma dello stesso;
👜Sul bus potrai portare una borsa e/o zainetto delle dimensioni 30x20x20 cm;
🍿🥤Non si possono consumare a bordo generi alimentari, ogni tour garantisce soste per poter soddisfare qualsiasi tipo di esigenza dei partecipanti .

Quantità
COD: N/A Categoria: Tag: Categoria icon

UNA DOMENICA TRA I SASSI DI MATERA

Matera è un viaggio nel passato, in un grande museo a cielo aperto dove ancora sono ben visibili i segni di un’epoca remota. Passeggiare per Matera è scoprire le tracce di passato che ancora resiste, nelle abitazioni, nelle strade e nelle grotte. Viaggiare a Matera è assaporarne l’essenza, nei vicoletti, nelle zone cavernose, lungo le stradine bianche riarse dal sole dove percepire il misticismo della città e la sua bellezza.

Da che ne se ne ricordi, Matera è abitata da sempre; ci sono testimonianze risalenti al Paleolitico che convivono serenamente con costruzioni ben più recenti, nel corso dei millenni l’uomo ha saputo adattarsi egregiamente a questo territorio incredibile, senza deturparlo. Il labirintico intrico di stradine, grotte scavate nel ventre della terra e chiese rupestri risale a 9000 anni fa.

 

0

Torna Sopra

X