WEEK END A ROMA

WEEK END A ROMA

150,00

WEEK END A ROMA

90,00150,00

26-27 Settembre 2020
– 26/09 partenze:
* San Michele Salentino 05:00
* Francavilla Fontana 05.15
* Grottaglie 05.30
* San Giorgio 05.45
* Taranto 06.00
* Massafra 06.25
* San Basilio 06.50
* Bari 07.30

– Arrivo in mattinata e presa delle stanze in Hotel 4* situato nel pieno centro di Roma;
– Pranzo e proseguimento completamente libero tra le vie della capitale;
– Cena e serata libera a disposizione e pernotto.
27/09
– Colazione in Hotel e rilascio delle stanze;
– Incontro con la guida locale per eseguire in mattinata un tour guidato ed accompagnato tra le vie e i monumenti più importanti della città;
– In seguito, pranzo e proseguimento libero per ultimi acquisti a carattere personale;
– 
Attorno alle ore 17.30 ripartenza per il rientro che avverrà in tarda serata.

La quota include:
Bus GT
1 Notte in hotel 4* con prima colazione
Guida locale del giorno 27/09
Assicurazione medico/bagaglio
La quota non include:
Tassa di soggiorno
Assicurazione annullamento (+15€)

NB: La quota si intende a persona su base doppia. Eventuali camere multiple o singole sono soggette a riconferma con eventuali riduzioni o supplementi.

📲Gli orari possono subire piccole modifiche da parte dell’ organizzazione, pertanto i partecipanti riceveranno un messaggio pre partenza a conferma dello stesso;
👜Sul bus potrai portare una borsa e/o zainetto delle dimensioni 30x20x20 cm, altri bagagli verranno sistemati nel baule in bus,
🍿🥤Non si possono consumare a bordo generi alimentari, ogni tour garantisce soste per poter soddisfare qualsiasi tipo di esigenza dei partecipanti .

Svuota
Quantità
COD: N/A Categorie: , Tag: Categoria icon

WEEK END A ROMA: La Roma imperiale è sicuramente quella più conosciuta. I fasti dell’antichità rivivono in tutta la capitale: dal Colosseo ai Fori imperiali, la Domus Aurea, il Pantheon e il Circo Massimo.

Alla fine del ‘400 il grande Rinascimento fiorentino si sposta a Roma, quando i Papi diventano importanti mecenati e chiamano i più grandi artisti dell’epoca ad abbellirla. La città appare come un grande cantiere: le chiese proliferano (come S. Pietro in Montorio con il tempietto del Bramante, o Santa Maria della Pace, con affreschi di Raffaello), altre vengono ristrutturate e decorate, come Santa Maria in Aracoeli, in cui lavorano Pinturicchio e Donatello.
Si costruiscono e adornano palazzi principeschi, tra cui Palazzo Farnese, Palazzo della Cancelleria, Villa Farnesina, e vengono realizzate alcune tra le più importanti piazze  come quella del Campidoglio, opera di Michelangelo.

Del ‘600 è la Roma barocca, dominata da architetti come Bernini e Borromini. È la Roma del Palazzo del Quirinale, attuale residenza del Presidente della Repubblica, di Piazza Navona, con la Fontana dei Fiumi, di Sant’Ivo alla Sapienza e di Palazzo Spada.
Di questo periodo protagonista indiscusso è il genio di Caravaggio che omaggia la capitale con diverse opere.
Esempi del barocco e del neoclassicismo sono Piazza del Popolo e il Monumento a Vittorio Emanuele II (noto come Vittoriano), terminato solo nel 1911, nell’anno dell’Esposizione Universale.

I primi decenni del ‘900 sono caratterizzati dalla creazione di due quartieri molto caratteristici: il Quartiere Coppedè con lo stupendo Villino delle Fate e l’EUR con i celebri edifici razionalisti.

Il periodo liberty trova testimonianza in alcuni edifici di Ostia, conosciuta, tra l’altro anche per i resti del porto antico.

C’è poi la Roma cristiana, quella del Vaticano, delle basiliche patriarcali di S. Giovanni in Laterano, S. Maria Maggiore e S. Paolo Fuori le Mura e delle Catacombe.

Sulla sponda settentrionale del fiume si apre Roma Nord: la Roma di Ponte Milvio e del nuovissimo Ponte della Musica, che unisce il quartiere Flaminio, dove è presente l’Auditorium Parco della Musica di Renzo Piano, il Maxxi, il museo di arti contemporanee realizzato da Zaha Hadid, il Palazzetto dello Sport e lo Stadio Flaminio dell’architetto Nervi, con il quartiere delle Vittorie, il Foro Italico, lo Stadio Olimpico.

La capitale non è solo la città dei monumenti, ma una città viva che offre ai suoi visitatori una moltitudine di appuntamenti culturali, dalle mostre permanenti a quelle itineranti che riempiono i tanti musei con opere d’arte che vanno dall’antichità ai nostri giorni: Galleria Borghese, Galleria Doria Pamphili, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Macro, Scuderie del Quirinale, Palazzo delle Esposizioni, Chiostro del Bramante, Villa Giulia, Musei Capitolini, Palazzo Altemps, Palazzo Barberini, Palazzo Massimo, Palazzo delle Esposizioni, Mercati di Traiano.

Un’offerta culturale ampia che trova riscontro anche nei teatri: il Teatro dell’Opera con la stagione estiva che si trasferisce alle Terme Caracalla, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con la sua famosa orchestra, il Teatro Brancaccio e il Teatro Sistina, per lo più utilizzati per i musical, i centralissimi Teatro Argentina e Teatro Eliseo, e l’estivo Globe Theatre a Villa Borghese.

Seguici su fb: https://www.facebook.com/joantourism/  

Scopri tutte le nostre offerte: https://www.fattiperviaggiare.it/offerte-low-cost/

0

Torna Sopra

X