TOUR DI GRUPPO LISBONA, FATIMA & SINTRA

TOUR DI GRUPPO LISBONA, FATIMA & SINTRA

450,00

TOUR DI GRUPPO LISBONA, FATIMA & SINTRA

220,00450,00

22-27 aprile 2020
La quota comprende
Volo diretto a/r da Napoli-Roma-Bologna-Milano
Transfer privato da/per aeroporto/hotel
5 Notti in Hotel 3* con prima colazione
Accompagnatore d’agenzia
Bagaglio a mano da 10 Kg (55x40x20) + Zaino o Borsetta
Tasse e oneri di agenzia
Assicurazione medico/bagaglio
La quota non comprende:
Assicurazione annullamento viaggio facoltativa (+25€)
Posti a sedere in aereo vicino al proprio compagno/a (+15€)
Bus GT dalla Puglia per aeroporto di Napoli (+50€)
Supplemento singola su richiesta (+250€)
Escursioni e guida turistica facoltative (costi da definire)
Svuota
Quantità
COD: N/A Categoria: Tag: Categoria icon

TOUR DI GRUPPO LISBONA, FATIMA & SINTRA: Lisbona Mille anni di storia, architetture manueline e barocche, antichi quartieri come l’Alfama e il malinconico Fado, fanno di Lisbona una delle mete predilette dai turisti di tutto il mondo. Adagiata sul Tejo, la capitale portoghese, affascina per le sue piazze e monumenti dal Mosteiro dos Jerónimos, alla Torre de Belém, passando per la sontuosa Praça do Comércio fino alla calma e alla tranquillità dei belvedere, dei parchi e delle sue terrazze. Da non dimenticare le famose tascas, osterie a conduzione famigliare, nelle quali assaporare i piatti della tradizione a base di pesce come le Sardinhas assadas e il Bacalhau à Brás, per i più golosi il re incontrastato resta sempre il Pastéis de Belém, un cestino di pasta sfoglia ripieno di crema e dalla copertura di zucchero caramellato, da provare.

La città di Fatima è uno dei punti di riferimento della religione cristiana. Il Santuario, con le sue imponenti Basiliche e i monumenti, attira ogni anno migliaia di pellegrini, desiderosi di visitare i luoghi dove, a inizio secolo, a tre piccoli pastorelli apparve la Vergine del Rosario.

Sintra è un comune portoghese situato nel distretto di Lisbona.È un importante centro della regione storica dell’Estremadura all’estremo nord della Serra dello stesso nome, in un paesaggio che comprende pareti rocciose e lussureggianti giardini. Dal 1995 il paesaggio culturale di Sintra fa parte della lista dei patrimoni dell’umanità.Per la sua bellezza e austerità, nell’Ottocento fu molto amata da artisti e scrittori europei come Hans Christian Andersen, che la definì “il posto più bello del Portogallo” o il poeta tragico inglese Lord Byron, che in “Childe Harold’s Pilgrimage” la definisce “giardino dell’Eden” (“Cintra’s glorious Eden intervenes in variegated maze of mount and glen”).

0

Torna Sopra

X