Ripartiamo dai piccoli gioielli del nostro meraviglioso Paese

Da Nord a Sud, scopriamo insieme quali sono i borghi più belli da visitare.

Quando torneremo a viaggiare tutto sarà incredibilmente bello. I nostri occhi saranno pronti ad ammirare le meraviglie del mondo, anche quelle apparentemente più piccole che forse prima non avevamo notato. Avremmo nuove consapevolezze e tornare a passeggiare per i vicoli di città antiche tra chiese e monumenti ci sembrerà un sogno.

Quando l’isolamento da Coronavirus finirà dovremmo organizzare un viaggio e non di quelli che ci portano dall’altro lato del pianeta in posti paradisiaci, ma in Italia. Le nostra destinazioni dovranno essere i piccoli e incantevoli borghi del nostro Paese che non conosciamo o che abbiamo trascurato dove tutto sembra immutato e sospeso da sempre.

Ma quali sono i borghi più belli d’Italia? Difficile poter stilare una lista, ogni regione d’Italia conserva piccoli gioielli, fortezze e castelli dove aleggiano tradizioni e leggende.
Se siete curiosi di scoprire affascinanti luoghi nascosti, lontani dai soliti giri turistici; abbiamo realizzato una utile guida ai borghi più belli regione per regione che vi sarà utile per organizzare i prossimi weekend fuori porta.

BORGHI PIU’ BELLI DELLA TOSCANA
In Toscana ci sono tantissimi gioielli adagiati sulle colline, che vale la pena visitare. Tra i piccoli centri che vale la pena visitare c’è Pitigliano il paese arroccato su una rupe di tufo, uno dei più scenografici della regione. Ci sono Buonconvento, Suvereto sulla Costa degli Etruschi, c’è Anghiari, il bellissimo paese medievale nella Valtiberina Toscana. Nel cuore della Maremma merita una visita Montemerano, a due passi dalle famose terme di Saturnia.

Anghiari

BORGHI PIU’ BELLI DEL PIEMONTE
Il paesaggio variegato del Piemonte nasconde bellissimi paesini da scoprire. Alcuni adagiati in collina, altri incastonati tra le pendici ripide delle montagne,  altri ancora sul lago; meritano una visita per ammirarne le architetture e per rivivere atmosfere d’altri tempi che sembrano tutt’altro che perdute. Tra i più interessanti da visitare c’è Orta San Giulio che si affaccia sul lago di Orta con una piccola isola da raggiungere. Usseaux è un piccolo paese di poco più di 190 abitanti famoso per i murales che raccontano scene di vita contadina e favole.Poi ci sono ancora Neive, sulla strada romantica delle Langhe, Ricetto di Candelo, la Pompei medievale del Biellese e Vogogna, con la sua fortezza difensiva.

Orta San Giulio

BORGHI PIU’ BELLI DELLE MARCHE
Una regione sottovalutata con bellissime colline e campagne e tanti borghi ben tenuti e conservati. Il territorio delle Marche, stretto tra i monti e il mare, regala bellissime spiagge e paesaggi naturali imperdibili. Ma non solo, conserva città d’arte e borghi da scoprire: troverete paesini sospesi in collina e in montagna e piccoli centri sulla costa.
Tra questi merita una visita Gradara, il borgo dove si consumò la storia di Paolo e Francesca. Poi c’è Corinaldo, nell’entroterra di Senigallia, un piccolo paese circondato da una cinta muraria medievale, visitatelo per il centro storico caratterizzato da piccole stradine e non perdete uno dei punti più caratteristici, le Cento Scale. Dall’alto del borgo di Grottammare potrete ammirare il mare e l’orizzonte; dopo aver fatto una passeggiata alla scoperta delle meraviglie architettoniche e i suoi musei, assaggiate i piatti a base di pesce e fatevi servire olive di pesce e brodetto.

Grottammare - Le Marche, Italy | Viaggiare in italia, Italia, Luoghi
Grottammare
BORGHI PIU’ BELLI IN ABRUZZO
Immersi nel verde della montagna o sulla costa dei Trabocchi, ci sono piccoli centri e piccoli paesi dove la vita scorre lenta. Tra fortezze e mura di cinta, passeggiando per alcuni borghi farete un vero e proprio viaggio nel tempo alla scoperta dei luoghi e tradizioni del passato.
Merita una visita Tagliacozzo dove potrete ancora ammirare il castello in rovina e quel che resta della cinta muraria. Raggiungete il Palazzo Ducale, la perla del patrimonio artistico di Tagliacozzo che risale alla prima metà del XIV secolo. Sulla Costa dei Trabocchi raggiungete Rocca San Giovanni, è un piccolo centro dove la vita scorre con lentezza e dove il trabocco sulla spiaggia ci ricorda il paziente lavoro del traboccante che all’alba gettava le reti in mare.
Tagliacozzo
BORGHI PIU’ BELLI DEL LAZIO
Subiaco, sulla via Benedicti, è uno dei più belli, caratterizzato da un monastero di San Benedetto in posizione panoramica sulla strada. Civita di Bagnoregio è la città arroccata su un altipiano di tufo che sta scomparendo e che si raggiunge unicamente attraverso un ponte pedonale. Merita una visita anche Orvino, un paesino caratterizzato da un labirinto di stradine strette su cui si affacciano casette in pietra. Salite fino al Castello; vi sembrerà di fare un salto indietro nel tempo. In provincia di Frosinone San Donato Val di Comino è uno splendido paesino, porta d’ingresso al versante laziale del Parco Nazionale del Lazio, dell’Abruzzo e del Molise, fatto di case antiche e addossato alle pendici dell’Appennino.
Civita Di Bagnoregio

BORGHI PIU’ BELLI DELLA LOMBARDIA
Una regione dove potrete trovare numerosi e affascinanti fortezze e castelli. I paesini più belli li troverete affacciati sul lago o adagiati alle pendici di monti e colline.
Tra quelli da visitare assolutamente c’è Tremosine sul Garda, un borgo arroccato tra poggi e colline sulle sponde del lago dove mangiare assolutamente spiedo e polenta. Castellaro Lagusello è affacciato su un lago forma di cuore, il borgo si trova nel mantovano ed è caratterizzato da un imponente castello medievale che domina il paese.

Tremosine sul Garda

BORGHI PIU’ BELLI DELLA CAMPANIA
Dall’entroterra fino al mare i borghi della Campania vi sorprenderanno per il ritmo rilassato, i castelli e le rocche e i vivaci colori delle casette dei pescatori sul mare. Tra i paesini che meritano una visita c’è Sant’Agata dei Goti in provincia di Benevento, il borgo è arroccato su uno sperone di tufo. Albori, in provincia di Salerno è caratterizzata dalle casette colorate per distinguerle nella nebbia. Fate una passeggiata ad Atrani il borgo costiero fatto di vicoletti, archi, cortili e calinatelle.
Il paesino più bello in assoluto è Furore, un piccolo paese di pescatori tra Amalfi e Agerola nato dalla furia delle acque del mare che si infrangono all’interno del fiordo. Il paesino, con poco più di 1000 abitanti è formato da casette colorate che si raggiungono percorrendo tornanti tortuosi che arrivano al mare attraverso una scalinata.

Sant’Agata dei Goti

BORGHI PIU’ BELLI DELLA BASILICATA
Sono 6 i borghi della Basilicata che meritano assolutamente una visita. Tra questi ci sono Castelmezzano e Pietrapertosa, due paesi sulle Dolomiti Lucane che sembrano due presepi, uniti da un’attrazione curiosa: il volo dell’angelo. Per visitarli potrete percorrere il Cammino delle Sette Pietre, un trekking bellissimo che ripercorre un antico sentiero contadino.

Castel Mezzano

BORGHI PIU’ BELLI DELLA LIGURIA
E’ forse la Liguria la regione dove troverete più paesini e borghi da visitare. Resterete affascinati dai piccoli paesini di pescatori e dalle fortezze medievali che troverete nell’entroterra. Tra i paesi più belli da visitare c’è Brugnano, in provincia di La Spezia, un paese coloratissimo che vi lascerà incantati.
Apricale, in Provincia di Imperia, è un piccolo borgo caratterizzato da milioni di gradini al confine con la Francia. E’ anche un rifugio di artisti, con numerosi atelier e luogo di viaggiatori che in cerca di pace. Un altro bel paese che vale la pena raggiungere è Borgio Verezzi, in Provincia di Savona, ha panorami di mare e di montagna uniti da stretti carruggi. Colletta di Castelbianco, in provincia di Savona è caratterizzato da un castello in rovina sulla cima di un promontorio. Da vedere i caratteristici carruggi con il ciottolato e le case in pietra. Ed infine ritagliatevi un pò di tempo per visitare Bussana Vecchia, il borgo degli artisti a due passi da Sanremo.

Bussano Vecchia

BORGHI PIU’ BELLI DELL’EMILIA ROMAGNA
In Emilia Romagna troverete paesini, borghi fortificati e castelli per tutti i gusti. La zona più ricca di borghi è quella dell’Emilia che appartenne ai Ducati di Parma e Piacenza. E poi ci sono i castelli, il più famoso è quello di Dozza, che è anche uno dei più particolari paesi dell’intero appennino tosco-emiliano.
In provincia di Parma e Piacenza Castell’Arquato, città d’arte. Fino agli anni 60 Castell’Arquato è rimasto pressoché intatto. Oggi si possono visitare il Palazzo del Potestà, il Palazzo del Duca e il Torrione Farnese. Non perdete una visita al borgo di Bobbio, nella media Val Trebbia, che mantenuto intatte le caratteristiche del borgo medievale. Il simbolo della cittadina è il Ponte Gobbo, un ponte in pietra di origine romana, che attraversa il fiume Trebbia con 11 arcate irregolari. Lungo la strada che collega l’Emilia alla Liguria, tra i boschi dell´Appennino parmense, c’è il borgo medievale di Compiano caratterizzato da vicoli lastricati sui quali si affacciano palazzi nobiliari e case torri.

Dozza

BORGHI PIU’ BELLI DELL’UMBRIA
L’Umbria è famosa per la sua collezione di paesi medievali disposti su colline e montagne. Tra boschi, montagne e verdi colline troverete paesini, castelli e fortezze che dovete assolutamente visitare. Un viaggio in Umbria alla scoperta delle sue meraviglie medievali è l’occasione perfetta per rilassarsi, per scoprire i paesaggi bucolici e per mangiar bere.  Tra i posti più belli da visitare c’è Bevagna, conosciuta come la città sull’acqua perché qui si incontrano tre fiumi. Castiglione del Lago è una fortezza medievale affacciata sul Trasimeno. La prima cosa che catturerà la vostra attenzione sarà l’imponente Palazzo della Corgna collegato alla rocca medievale da un percorso che si snoda lungo le mura. Poi ci sono ancora Spello, Norcia, Spoleto e San Gemini.

Cosa Vedere a Bevagna in un giorno | Bella Umbria
Bevagna – Umbria

BORGHI PIU’ BELLI DELLA PUGLIA
Luoghi dove la vita scorre rilassata e dove viaggiare alla scoperta della buona cucina. La Puglia vi sorprenderà per i suoi paesini caratteristici, alcuni arroccati tra le rocce dei monti della Daunia, altri invece disseminati lungo la costa. Nel brindisino ad esempio ci sono borghi bellissimi sia nell’entroterra che sul mare. Uno di questo è Cisternino, con le sue macellerie aperte fino a tarda notte. Lungo il confine tra Puglia e Campania, merita una visita il paese di Bovino che affascinerà per la pavimentazione in pietra di fiume, per le abitazioni con le coperture a embrici, i palazzetti nobiliari e i portali in pietra.

Cisternino

BORGHI PIU’ BELLI DELLA SICILIA
Sono 14 i borghi della Sicilia inseriti nella lista dei più belli d’Italia. Molti borghi li troverete nella zona nord orientale della regione, altri lungo la costa, altri ancora nell’entroterra.
Tra i paesini più belli da visitare c’è Savoca dove sono state girate le scene de il Padrino e dove potrete prendere un caffè al famoso Bar Vitelli che è ancora aperto. Cefalù è un bellissimo paese sul mare con un borgo antico, molto caratteristico che si trova ai piedi di una grossa formazione rocciosa conosciuta come la rocca su cui vi sono resti di insediamenti paleolitici, bizantini e medievali. Nell’entroterra Geraci, un paesino dove il tempo sembra essersi fermato. E lo verificherete con i vostri occhi e con gusto, assaggiando i formaggi e i prodotti tipici fatti ancora come 100 anni fa. Nei pressi di Trapani, fate visita ad Erice, il paese sovrastato da un meraviglioso castello. Il paese è caratterizzato da strade lastricate e in salita che conducono fino alla sommità del monte.

Spiagge Cefalù
Cefalù

BORGHI PIU’ BELLI DEL VENETO
Il Veneto è caratterizzato da un territorio molto vasto, fatto di montagne, dolci colline che scendono fino alla costa, lungo questo disseminato territorio troverete numerosissimi paesini dal fascino indescrivibile e che vale la pena visitare. Uno dei più caratteristici è Borghetto sul Mincio che sorge sulle sponde del fiume Mincio a ridosso di una scenografica piccola cascata.
Fermatevi ad Arquà Petrarca così chiamato perché qui stabilì la sua residenza finale Petrarca. E’ un borgo silenzioso fatto di scorci, strade lastricate, panorami suggestivi. Lungo le rampe tortuose che dal paese basso portano a quello alto ci si trova subito immersi in una campagna fatta di case in pietra, con vecchi lavatoi e abbeveratoi. Il paese di Asolo è famoso per la fortezza che guarda alla natura circostante. Dal borgo, raggiungete il punto più alto e suggestivo: la Rocca di Asolo è una fortezza sulla cima al Monte Ricco. Una volta oltrepassata Porta Colmarion troverete i 276 gradini che conducono alla fortezza.

Borghetto sul Mincio

BORGHI PIU’ BELLI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA
Il Friuli Venezia Giulia è caratterizzato da piccoli paesini dalle casette in pietra, incastonati tra le montagne; da fortezze e castelli e da piccoli insediamenti lungo le zone collinare. Sono tanti i borghi della regione a meritare una visita.
A vincere lo scorso anno l’appellativo di borgo dei borghi è stato Venzone, un paese da assaporare con lentezza facendosi guidare dalle mura medievali e dai numerosi monumenti storici come il Duomo di Sant’Andrea e la Cappella di San Michele dove sono conservate le storiche mummie. Gradisca d’Isonzo è una città fortificata lungo le rive dell’Isonzo. Cividale del Friuli è un piccolo centro ben tenuto che conserva ancora i resti delle gloriose vestigia longobarde.

The Mummies of Venzone - What to see in Venzone, Udine
Venzone

BORGHI PIU’ BELLI DEL TRENTINO ALTO ADIGE
Castelli e fortezze difensive che si stagliano tra paesaggi innevati, paesini immersi nella natura e piccole città gioiello da scoprire con lentezza. I borghi del Trentino sono inseriti in un panorama montuoso che vi lascerà a bocca aperta. Tra i paesi più belli da visitare c’è Canale di Tenno, un paese che sembra davvero fermo al medioevo. Il borgo di Canale di Tenno, per la sua bellezza, ammaliò artisti e viaggiatori che acquistarono le case abbandonate per donargli una seconda vita. Merita una visita anche San Lorenzo in Banale, un gioiellino alle pendici delle Dolomiti di Brenta, un luogo sospeso nel tempo dove la vita scorre con lentezza, non lontano dalle rilassanti Terme di Comano.
Mezzano è invece caratterizzata da strade di ciottoli, fontane, orticelli e casette di legno, La cosa che vi ammalierà di più di questo piccolo paese è la disposizione della legna, che diventa vera e propria arte. Lungo gli stretti vicoli, ai piedi delle facciate o nei cortili la disposizione della legna è un’opera d’arte e ha un nome, Cataste e Canzei.

10 scatti che ti faranno innamorare di Canale di Tenno - Viaggi e ...
Canale di Tenno

BORGHI PIU’ BELLI DEL MOLISE
Il territorio del Molise è disseminato di paesini, rocche e fortificazioni e città dalla storia millenaria. Percorrendone le strade non sarà difficile incontrare, arroccato su una altura, un borgo solitario. Il modo migliore per visitare la regione è proprio quello di perdersi tra i suoi borghi sospesi nel tempo e assaporarne la gastronomia. Fermatevi a Oratino, nella Valle del Biferno, il paese che in passato era noto per le creazioni artistiche ed artigianali; assaggiate assolutamente le laganelle (piccole lasagne) ed i fagioli cotti con uova e cacio in sugo di salsiccia.
Fornelli è il classico esempio di paese medievale che ben conserva la sua struttura difensiva. Sepino, a ridosso dei Monti del Matese vi affascinerà per le rovine della città romana di Saepinum.

Oratino (Campobasso) | Molise
Oratino (Campobasso) | Molise

BORGHI PIU’ BELLI DELLA VALLE D’AOSTA
Lungo le vette della regione troverete cittadelle fortificate, castelli e piccoli villaggi che meritano assolutamente una visita. Uno dei più belli da visitare è la Bard, caratterizzato dal suo forte che sovrasta il piccolo borgo. Il Forte di Bard ha ospitato tra le sue possenti mura medioevali Napoleone e Camillo Benso Conte di Cavour. Fermatevi anche a Eutrobles, il piccolo paese che sembra uscito da una fiaba natalizio, perfetto per chi ama le escursioni e gli sport sulla neve.

Forte di Bard

BORGHI PIU’ BELLI DELLA SARDEGNA
Un viaggio alla scoperta della Sardegna più autentica, quella dei paesini dell’entroterra e dei borghi di pescatori. I paesi della costa e quelli dell’interno, i borghi della selvaggia Barbagia e quelli della Gallura hanno tutti caratteristiche diverse che affascineranno.
Fermatevi a Castelsardo, il paesino che conserva ancora l’impianto originario. Il castello è circondato da un dedalo di stradine labirintiche che caratterizzano il borgo affacciato sul mare. In paese le donne intrecciano ancora i cestini con le foglie delle palme nane mentre i pescatori costruiscono nasse per le aragoste utilizzando i giunchi. Bosa è un meraviglioso paese colorato sospeso tra mare e fiume, è un borgo incredibile fondato dai Fenici. A Bosa dovete assolutamente assaggiare S’azzada, la zuppa tradizionale di aragosta.

Bosa - Sardegna: il borgo colorato | bluAlghero-Sardinia
Bosa – Sardegna

BORGHI PIU’ BELLI DELLA CALABRIA
Gioielli solitari incastonati sui monti, fortezze medievali inattaccabili che ancora suscitano grande fascino a chi le visita, paesi in montagna e borghi lungo le coste ioniche e tirreniche, la Calabria è ricca di luoghi autentici che vale la pena scoprire. Uno dei borghi più belli e meglio conservati è Oriolo, tra il Pollino e lo Jonio. Il castello aragonese è praticamente intatto, così come le facciate dei palazzi nobiliari e il bel portale della chiesa della Madonna delle Virtù.
Merita una lunga sosta anche Chianalea di Scilla il borgo che si trova sulla Costa Viola in Calabria e che è conosciuto come la Venezia del Sud. A Chianalea Scilla, in provincia di Reggio Calabria, le case sono costruite sul mare e il dedalo di vicoli che scende sul Tirreno fa pensare ai canali. Non perdete una visita al Castello dei Ruffo da cui si possono ammirare le Eolie.

I borghi più belli d'Italia secondo l'americana Cnn: ci sono anche ...
Chianalea di Scilla

Ed allora non ci resta che scegliere e partire per poter finalmente scoprire la nostra meravigliosa Italia.

0

Torna Sopra

X